Follia a Caserta, picchia la moglie e prende in ostaggio la figlia: padre finisce nei guai

cronaca caserta

Un grave episodio di violenza familiare è avvenuto ieri sera nelle strade di Caserta. Una coppia di nazionalità ucraina ha litigato violentemente sotto gli occhi dei passanti e alla presenza figli piccoli. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo probabilmente ubriaco avrebbe prima picchiato la moglie e poi ha

rinchiuso in auto la figlia più piccola, rifiutando di consegnarla alla mamma. A niente sono valse le lacrime della donna e le preghiere per la restituzione, solo durante l’intervento dei carabinieri l’uomo ha mostrato segni di cedimento.