11.8 C
Napoli
sabato, Febbraio 24, 2024
PUBBLICITÀ

«E’ spietato come pochi, lo uccise per mandare un messaggio al boss», così si arrivò alla scissione nel clan vesuviano

PUBBLICITÀ

Spietato, uno che pensa solo ai soldi. E’ questo il profilo di Vincenzo Troia tracciato dal collaboratore di giustizia Giovanni Gallo che è stato parte del gruppo criminale di San Giorgio a Cremano. «Mi occupo da sempre di spaccio di droga attività che si svolge chiaramente con “l’autorizzazione ” del clan camorristico locale anzi vi preciso che siccome Enzo Troia reggente a San Giorgio dopo la scissione con gli Abate non permetteva a nessuno di venderedroga al di fuori della sua gestione anche io seguivo questa regola. Se con do le indicazioni di Troia o avrei dovuto comprare la droga da lui oppure avrei potuto comprarla da altri versando però una quota di cento euro a settimana al predetto Troia.

Io lavoravo da anni con Andrea Attanasio, cognato di Enzo Troia (costui ha spostalo la sorella di Attanasio) e la droga l’ho sempre presa da lui e così Attanasio per non essere in difficoltà con il cognato Enzo Troia mi vendeva la
droga – mi dava 50 grammi di cocaina a settimana – a cinquantacinque euro a grammo, anziché cinquanta prezzo di mercato proprio per ché i cinque euro andavano al cognato. Io gestivo una piazza di spaccio nel quartiere dove abito». Il racconto poi continua:« Preciso che nella struttura camorristica Andrea Attanasio aveva capacità criminali sicuramente superiori a quelle del cognato Enzo Troia, che invece voleva solo cercare di prendere soldi in. tutti i modi ed in quel periodo doveva affermare la sua supremazia con il clan Abate e quindi l’omicidio di Ciro
Formicola coniugava diverse esigenze, sia la vendetta per l’estorsione denunciala sia l’obiettivo di colpire una persona vicina agli Abate, tale era il Ciro Formicola e quindi ribadire la supremazia su San Giorgio di Enzo Troia».

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Sorpreso in casa con la droga, catturato il cognato del ras Lazzaro

Avevano fiutato la 'preda' e non se la sono lasciata scappare. Ennesimo blitz anti-droga degli uomini del commissariato di...

Nella stessa categoria