14.6 C
Napoli
mercoledì, Febbraio 21, 2024
PUBBLICITÀ

Crisi finanziaria al Comune di Villaricca, arriva la sentenza della Corte dei Conti

PUBBLICITÀ

La Corte dei Conti si è pronunciata sulla situazione di cassa del Comune di Villaricca, esaminando la documentazione richiesta e le osservazioni formulate dall’ente. Il Collegio ha esaminato le criticità e le irregolarità che possono minacciare gli equilibri di bilancio. Dopo una lunga istruttoria i magistrati contabili hanno accertato comportamenti difformi dalla sana gestione finanziaria, violazioni degli obiettivi della finanza pubblica allargata, irregolarità contabili e squilibri strutturali del bilancio comunale. Criticità che possono provocare il dissesto finanziario dell’ente così come riportate nella sentenza: “Una capacità di riscossione fortemente carente con impatto sulla cassa; l’insussistenza di una contabilità di cassa ordinata, sufficiente ed attendibile, specie in termini di evidenziazione dei vincoli per entrate destinate; mancata

ricostituzione di entrate a destinazione vincolata per circa 7 milioni di euro; improprio ristagno nelle casse dell’ente di fondi per le anticipazioni straordinarie degli ex Decreto Legge 35 dee 2013 e del D.L. 78 del 2015 pari ad euro 7.874.358,00 che se inutilizzati devono essere restituiti alla Cassa Depositi e Prestiti; Copertura del disequilibrio di parte corrente in conto competenza in sede di previsione 2015 e 2016 con Fondo Pluriennale Vincolare di parte corrente del tutto incapiente e con un Fondo Crediti di Dubbia Esigibilità, in sede di riaccertamento straordinario, sottostimato complessivamente per 9.578.408,00 di euro; inadeguata quantificazione del vincolo per Fondo svalutazione crediti con uno scarto, in sede di riaccertamento straordinario, pari a euro 9.578.408,00 e conseguente sottostima del disavanzo tecnico da riaccertamento straordinario che rendono complessivamente inattendibile il risultato di amministrazione al 01/01/2015 nella misura di 10 milioni circa. Tale grave irregolarità- sottodimensionamento del Fondo Crediti di Dubbia Esigibilità – permane anche nel rendiconto 2015 e 2016; mancata adeguata quantificazione del vincolo per Fondo rischi”. La maggioranza del sindaco Maria Rosaria Punzo dovrà approvare il riequilibrio finanziario pluriennale per risanare le criticità riscontrate dalla Corte dei Conti.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Il ruolo di hostess e promoter ad eventi e fiere

Per rappresentare efficacemente un brand, anche di una piccola azienda, nel corso di un evento promozionale, di una fiera...

Nella stessa categoria