Problemi respiratori, al sistema urinario o gastrointestinali: i possibili danni causati dal lotto di Sorgesana contaminato dal batterio

Il Ministero della Salute richiama un lotto di acqua Sorgesana, della Lete, “per rischio microbiologico”.

Il lotto incriminato ha scadenza 13/02/21 ed è contrassegnato dal numero L402 14. Alla base del richiamo la presenza del batterio Pseudomonas aeruginosa, che può esesre responsabile di una serie di patologie respiratorie o carico del sistema urinario o gastrointestinale. E’ un batterio che di solito attacca persone immunodepresse specialmente negli ospedali.

Batteri nocivi alla salute nell’acqua minerale. Lete – come rende noto il ministero della Salute sul suo sito – ha richiamato “per rischio microbiologico” un lotto di acqua minerale Sorgesana nel quale e’ stato riscontrata la presenza del batterio Pseudomonas aeruginosa.
Il lotto Sorgesana interessato e’ il numero 13.02.21 L 402 14, nel formato da mezzo litro, con scadenza 13 febbraio 2021, realizzato nello stabilimento di Pratella, in provincia di Caserta. Il consiglio per i consumatori che hanno acquistato recentemente confezioni di quest’acqua e’ quello di controllare il numero di lotto ed eventualmente riconsegnarle al punto vendita.

Per la precisione si tratta del lotto L40214 con scadenza 13.02.21 che viene prodotto a Pratella da Lete s.p.a. in bottiglie da 50 cl.

Nel caso in cui abbiate questo prodotto a casa riportatelo immediatamente al punto vendita dove è stato acquistato e non utilizzatelo.