Quantcast
9.7 C
Napoli
mercoledì, Febbraio 1, 2023
Pubblicità

Camorra negli ospedali a Napoli: chiesti oltre 300 anni di carcere per gli imputati

Pubblicità

Richieste dure quelle del Pm Woodcock nei confronti degli indagati nell’inchiesta sulle infiltrazioni della camorra negli ospedali, ma anche estorsioni a ditte di trasporto ammalati, pompe funebri, imprese edili e di pulizie: questo l’oggetto della maxi operazione della Polizia di Stato e della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, che portò all’arresto di 40 persone (in carcere 36 persone, 10 ai domiciliari e due divieti di dimora), alcune delle quali appartenenti alla cosiddetta Alleanza di Secondigliano, potente organizzazione camorristica nata nel capoluogo campano negli anni Ottanta.  I clan coinvolti sono ben otto. Quelli dell’Alleanza di Secondigliano, ovvero i Licciardi, insieme  ad un cartello di decine di cosche. Ci sono i Lo Russo, i Cimmino-Caiazzo, i Polverino, gli Abate, i Saltalamacchia, i Frizziero, i Veneruso. I soldi incassati da estorsioni e appalti finivano nella cassa comune.

A distanza di un anno nel procedimento con rito Abbreviato, il pm Henry John Woodcock della Direzione Distrettuale Antimafia, ha avanzato le richiesta di condanna

Pubblicità

Esposito Alessandro: anni 13

Fioretto Cosimo: anni 6

Grimaldi Benito: anni 7 mesi 6

Martino Gaetano: anni 10

Pesce Antonio: anni 4 mesi 6

Russo Mariangela: anni 5

Sacco Raffaele ‘77: anni 10

Sacco Raffaele ‘68: anni 10

Arena Salvatore anni 15

Basile Andrea anni 20

Brandi Ciro anni 4

Caruson Giovanni anni 18

Cifrone Gaetano anni 6 mesi 6

Cimmino Franco Diego anni 14

Cimmino Luigi anni 9

Cirella Giovanni anni 7 mesi 6

D’Andrea Sergio anni 12

De Cicco Massimiliano

De Luca Antonio anni 6 mesi 6

Esposito Alessandro

Esposito Anna anni 14

Esposito Renato assoluzione

Ferraiolo Luigi anni 6 mesi 6

Fiore Eduardo anni 11 mesi 10

Fioretto Cosimo

Frizziero Salvatore anni 4 mesi 6

Gargiulo Domenico anni 15

Grimaldi benito

Luongo francesco anni 6 mesi 6

Martino Gaetano

Napoli Giovanni anni 9

Pellecchia Salvatore anni 16

Pesce Antonio

Pone Vincenzo anni 12

Rigione fabio anni 7 mesi 6

Russo Mariangela

Sacco Raffaele ‘77

Sacco Raffaele ‘68

Simeoli Mario anni 14

Somma Rosario anni 12

Teano Andrea anni 10

Visone Luigi anni anni 6 mesi 6

Otto clan e 5 ospedali, così la camorra controllava appalti e racket: tutti i nomi

Pubblicità

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Pubblicità

Ultime Notizie

Clan De Micco al capolinea, la Cassazione conferma le condanne per i ‘Bodo’

Non si salva nessuno. O quasi. La Corte di Cassazione (V sezione penale) ha confermato le condanne rimediate in...

Nella stessa categoria