Covid, al mare in sicurezza: le regole da seguire in spiaggia e in acqua

spiaggia mare covid
E' iniziato questa mattina il primo vero esodo estivo, perché nonostante il rischio Covid in pochi hanno voluto rinunciare al mare e al relax in spiaggia.
E’ iniziato questa mattina il primo vero esodo estivo, perché nonostante il rischio Covid in pochi hanno voluto rinunciare al mare e al relax in spiaggia. In vacanza sì, ma con le dovute precauzioni, visto che il Coronavirus proprio nelle ultime ore sta tornando a minacciare la nostra quotidianità.

Le regole da seguire sono semplici, ma quanto mai indispensabili. Rimane l’obbligo di distanziamento di almeno un metro e l’invito a igienizzarsi spesso e bene le mani, a starnutire nel gomito o in fazzoletto e a vigilare sul distanziamento dei bambini.

Rischio Covid al mare e in spiaggia, le dieci regole da seguire (suggerite da Ilreporter.it)

  • facilitare la prenotazione per l’accesso agli stabilimenti e registrare gli utenti, mantenendo l’elenco delle presenze per un periodo di almeno 14 giorni, nel rispetto della normativa sulla privacy
  • utilizzare cartellonistica con regole comportamentali comprensibili anche per utenti stranieri
  • garantire distanziamento anche durante la balneazione
  • controllare la temperatura, ove possibile, del personale e dei bagnanti con interdizione di accesso se questa risulta superiore ai 37,5°C
  • vietare qualsiasi forma di aggregazione tra cui attività di ballo, feste, eventi e degustazioni a buffet
  • interdire gli eventi musicali con la sola eccezione di quelli esclusivamente di “ascolto” con postazioni sedute che garantiscano il distanziamento
  • pulire, con regolarità almeno giornaliera, le varie superfici, gli arredi di cabine e le aree comuni e sanificare in modo regolare e frequente attrezzature (sedie, sdraio, lettini, incluse attrezzature galleggianti e natanti), materiali, oggetti e servizi igienici, limitando l’utilizzo di strutture (cabine docce singole, spogliatoi) per le quali non sia possibile assicurare la disinfezione tra un utilizzo e l’altro
  • non trattare in alcun caso spiagge, terreni, arenili o ambienti naturali con prodotti biocidi
  • evitare l’uso promiscuo di qualsiasi attrezzatura da spiaggia
  • dotare i bagnanti di disinfettanti per l’igiene delle mani

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK