Falsi incidenti a Napoli, assolta un’avvocatessa con formula piena

assicurazioni aumentano napoli

Ieri con rito abbreviato il Gup Maria Laura Ciollaro ha pronunciato il dispositivo presso il Tribunale di Napoli assolvendo con formula piena per non aver commesso il fatto l’avvocatessa Vittoria Marietti difesa dall’avvocato Gabriele Foreste  .

I FATTI DELL’OTTOBRE 2018

Attraverso i loro studi legali svolgevano il ruolo di “collettore” gli avvocati, 18 in tutto, coinvolti nella maxi truffa alle compagnie assicurative, scoperta dalla Polizia Municipale di Napoli al termine di indagini coordinate dalla locale Procura della Repubblica.

Gli agenti hanno notificato complessivamente 19 misure cautelari agli arresti domiciliari, 7 arresti in carcere. I restanti provvedimenti notificati sono tutti obblighi di dimora. Secondo quanto emerso dalle indagini ad ogni testimone falso reclutato venivano corrisposti 100 euro a prestazione.

Sono state intercettate ben 2800 pratiche delle quali 2200 già in avanzato stato di gestione. Secondo una stima la truffa sarebbe quantificata in diversi milioni di euro, anche gli aborti finiti nella truffa per far salire il risarcimento. Si parla di un giro d’affari da 3 milioni l’anno. Diverse centinaia sono state le pratiche passate al setaccio e migliaia sarebbero i procedimenti viziati dall’impronta truffaldina.