Fitta una moto poi finge la rapina per mille euro, nei guai giovane di Secondigliano

Stamattina, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Secondigliano hanno denunciato in stato di libertà un 31enne per simulazione di reato.
L’uomo nei giorni scorsi ha denunciato di aver subito la rapina di uno scooter noleggiato; gli agenti hanno accertato che in realtà la moto non era stata rapinata bensì rubata.
Il 31enne ha ammesso di aver dichiarato il falso nel tentativo di non perdere la caparra di mille euro versata all’atto del noleggio a garanzia in caso di furto.
Proseguono le indagini per scoprire gli autori del furto.