22.9 C
Napoli
giovedì, Ottobre 6, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Furto a Giugliano, la proprietaria posta in lacrime il video sui social: “Mi hanno portato via i ricordi di una vita”


Le hanno portato via tutto, soprattutto la serenità. A Giugliano degli uomini, con il volto nascosto da cappellini e mascherine, dopo essere arrivati a bordo di una Golf nera hanno forzato il cancello di un’abitazione per introdurvisi e mettere a segno il colpo.La proprietaria dell’appartamento, la signora Anastasia, ha pubblicato sui social le immagini delle telecamere di videosorveglianza che mostrano i tre uomini, più un quarto alla guida dell’autovettura, che si introducono in casa sua. “SI SONO PRESI TUTTO, L’ORO MIO, OROLOGIO DI VALORE E SOPRATTUTTO L’ORO DEL BATTESIMO DI MIA FIGLIA.SO CHE NON RIAVRÒ NULLA MA STI PEZZI DI M***A LA DEVONO PAGARE QUINDI VI CHIEDO SOLO DI FAR GIRARE QUESTO VIDEO COSÌ DA FAR RICONOSCERE IL PIÙ POSSIBILE QUESTI INDIVIDUI. ZONA NAPOLI-GIUGLIANO.”- scrive la donna su Instagram.

http://

Anastasia si è anche rivolta al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli per lanciare un appello attraverso le immagini della sua casa razziata mentre lei, con la voce rotta dalle lacrime, fa il resoconto di quello che è stato portato via:“Consigliere, vorrei che diffondesse questo video in modo che si sappia il dolore che si prova quando qualcuno viola l’intimità delle mura domestiche e ti porta via i ricordi di una vita e gli oggetti dei tuoi figli. Spero che i ladri provino almeno vergogna. ”Speriamo vivamente che quei delinquenti vengano al più presto individuati ed arrestati. Ci aspettiamo in quel caso condanne esemplari”– commenta Borrelli- “I cittadini sono disperati ed esausti, vivono in balia dei criminali e nel terrore di poter essere derubati ogni giorno. Ci sono vaste zone del nostro territorio, sempre più numerose, dove la sicurezza è un concetto del tutto estraneo.Noi da tempo chiediamo un’implementazione importante dei sistemi di videosorveglianza e molti più agenti per le strade. Queste due misure da sole non possono, però, bastare per arginare il fenomeno criminale. Senza pene certe e dure non ci sarà mai un vero deterrente. Il tempo delle impunità deve cessare.”

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Uccide la sorella nel sonno accoltellandola al cuore: “Flirtava con il mio ragazzo”

Scopre che la sorella flirta con il suo ragazzo e la accoltella nel sonno. Fatiha Marzan, 21 anni, ha...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria