I carabinieri di Giugliano hanno arrestato Giuseppe di Lorenzo,  in forza di un ordine di carcerazione emesso dalla procura della repubblica presso il tribunale di Nola.
Deve espiare 2 anni e 10 mesi di reclusione poiché è stato riconosciuto colpevole di una tentata rapina aggravata in concorso perpetrata a Casalnuovo il 24 maggio 2018: lui ed i complici colpirono alla Cassa Popolare di Bari.
Dopo le formalità in caserma l’arrestato è stato tradotto in carcere.

Il precedente

Sconto di pena di 4 mesi in Appello Giuseppe Di Lorenzo, residente a Giugliano, arrestato per una tentata rapina in concorso con una donna, ai danni di un istituto di credito a Casalnuovo. In primo grado aveva incassato 3 anni e 4 mesi, in secondo grado Di Lorenzo (difeso dall’avvocato Stefano Zoff) è stato condannato a 3 anni. I fatti risalgono al 24 maggio scorso. I due, armati di taglierino, cercarono di entrare nella banca popolare di Bari lungo il centralissimo corso Umberto I. Fuggirono dopo essere stati scoperti a bordo di un’auto di grossa cilindrata a mani vuote.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.