Il tifone Kammuri si abbatte sulle Filippine, vento a 200 chilometri all’ora

Il tifone Kammuri si è abbattuto sulle Filippine nella notte tra il 2 e il 3 dicembre, causando un morto e tantissimi danni. La tempesta ha colpito la popolosa isola di Luzon distruggendo le case, sradicato pali della luce e alberi. La polizia lavora per liberare le strade dai detriti.

IL VIDEO

Le autorità hanno evacuato 100 mila persone a causa delle forti piogge e dei venti che sono arrivati a 215 chilometri all’ora. Tra le città più colpite c’è Gubat e la provincia a sud-est di Manila. Kammuri ha danneggiato l’aeroporto di Legazpi e ha provocato alluvioni in diversi villaggi della costa. Anche lo scalo internazionale Ninoy Aquino nella capitale è stato chiuso:  Circa 500 voli sono stati cancellati.