“Verità sull’incidente”, l’appello dopo la tragica morte di Marco Di Domenico

La vittima Marco di Domenico

Chiedono di sapere la verità su quanto accaduto quella maledetta sera in via Appia i familiari e gli amici di Marco Di Domenico, il 17enne deceduto ieri dopo alcuni giorni di agonia. Il giovane, residente a Melito, fu investito mentre passeggiava in via Appia tra Giugliano e Sant’Antimo da una vettura.

Ha lottato come un leone con tutte le sue forze, ma purtroppo non ce l’ha fatta Marco Di Domenico. Troppo gravi le ferite riportate nel tragico incidente avvenuto la notte tra sabato e domenica tra Giugliano e Sant’Antimo.

La dinamica dell’incidente di Marco di Domenico

L’automobilista, che a quanto pare in un primo momento si era fermata per prestare soccorso, quando l’ha visti in piedi e ha intuito che stavano bene, è ripartita. Dopo poco Marco è entrato in coma. Inutile il disperato tentativo da parte dei medici di salvargli la vita. Marco ha subito un intervento al cervello a causa di un’emorragia celebrale, due traumi e delle lesioni alla testa ed al torace. Nel pomeriggio di ieri il 17enne è deceduto, gettando nello sconforto amici e parenti. 

Ora i familiari chiedono giustizia e vogliono sapere come sia avvenuto quell’incidente. Tanti i messaggi sul web di amici e parenti: “Non voglio stare qui a scrivere molto nessuno potrà mai capire il nostro rapporto solo tu riuscivi a capirmi…in tutto…mi sei stato sempre vicino…sempre…spero solo che dio ci farà stare di nuovo insieme…aspettami fratello fallo per l’ultima volta…ti raggiungerò e saremo di nuovo uniti come sempre…e per sempre❤Fratellino…ti amo”.