Mozzarella Championship
Mozzarella Championship

Ci si è sempre chiesti qual è la miglior mozzarella d’Italia. Oggi grazie alle selezioni di Mozzarella Championship, il primo campionato dedicato alla mozzarella di Bufala è stata stipulata una classifica delle migliori mozzarelle DOP e NON DOP.

L’evento per la classificazione delle mozzarelle

E’ un evento organizzato da Barbara Guerra, Luciano Pignataro, Vincenzo Pagano e Albert Sapere. Il primo campionato di degustazione della mozzarella si è svolto alla cieca. Nei mesi precedenti sono sati selezionati circa cento caseifici dove, poi, in  seguito in anonimo sono state acquistate le mozzarelle.

La finale si è tenuta a Napoli giovedì 21 luglio. I giudici hanno assaggiato alla cieca le mozzarelle, degustate in abbinamento ai vini bianchi del Sannio: Greco, Coda di Volpe, Fiano e Falanghina del Sannio DOP, e stipulando in seguito una classifica delle migliori mozzarelle DOP e NON DOP d’Italia.

Criteri di valutazione imparziali: assaggi alla cieca

I criteri di valutazione sono stati tanti e minuziosi. Nella finale, si sono riuniti a Napoli 19 giornalisti specializzati nel mondo food – esattamente nello splendido e suggestivo Palazzo Petrucci di Posillipo.

Il risultato ottenuto per i caseifici di mozzarella vale il doppio perché la selezione è avvenuta senza vizio di forma. Chi assaggiava, non sapeva assolutamente il caseificio di produzione e questo ha reso la competizione ancora più bella e soddisfacente nel risultato finale.

Caseificio vincitore per la mozzarella non DOP

Nella categoria NON DOP al primo posto il caseificio Vannulo di  Capaccio a Paestum. Questo è l’ennesimo riconoscimento per il caseificio. Da sempre simbolo di eccellenza e massimo termine di paragone per gli esperti della mozzarella di bufala di Paestum in tutto il mondo, in finale ha battuto il caseificio Granatore di Palmi.

Caseificio vincitore per la mozzarella DOP

Nella categoria di mozzarelle DOP invece ha vinto l’azienda Don Peppe Diana di Castel Volturno. In una sfida di indecisione fino all’ultimo bocconcino, il caseificio di Castel Volturno ha vinto davanti al Caseificio Iemma di Battipaglia.

Di seguito il podio dei caseifici di mozzarella DOP e NON DOP:

DOP:

1° Don Peppe Diana di Castel Volturno

2° Caseificio Iemma di Battipaglia

3° Caseificio Agnena di Cancella e Arnone

4° Caseificio Polito di Agropoli

NON DOP:

1° Vannulo di Paestum

2° Granatore di Palmi

3° Leuci di Caserta

4° Tenuta Bianca di Altavilla Silentina

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.