Partorisce in casa per nascondere la gravidanza alla famiglia, muoiono mamma e neonata

Ha nascosto fino alla fine la sua gravidanza alla famiglia, tanto da decidere di partorire in bagno, ma ha pagato la sua scelta con la vita. La drammatica storia, raccontata da Il Mattino, proviene dall’India. Non voleva che la sua famiglia scoprisse la gravidanza e così ha preferito partorire completamente sola, al riparo da occhi indiscreti, e con un tutorial scaricato da internet come aiuto. Una 26enne è morta insieme al suo piccolo. Come riporta la stampa locale, la giovane era una studentessa single che viveva e studiava in un’altra città. La vergogna per essere rimasta incinta sarebbe stata tale da suggerirle l’idea di fare tutto da sola affidandosi a video diffusi in rete e visualizzati sul telefonino. Era convinta di potercela fare senza medici, ostetriche e ospedali. Dopo il parto, un’emorragia ne ha provocato la morte. Non sono state rese note le sue generalità.