Pistole e droga sono state sequestrate dai carabinieri questa notte a Napoli. Quattro persone sono state arrestate in due diverse operazioni dei militari. La prima è avvenuta a Scampia dove in manette è finito il 22enne Fabio Iodice: custodiva in casa un revolver “Nagant” 7,62 una scacciacani, un jammer per interferire con le frequenze delle Forze dell’ Ordine, ed alcune dosi di marijuana e cocaina.

L’altro intervento invece è avvenuto nell’area occidentale, a Bagnoli. Qui i carabinieri hanno arrestato Pasquale Giacca, di 50 anni e, Filippo Somma, di 55 ed una donna incensurata di 48 anni. Nella perquisizione di un garage utilizzato dai tre in via Cavone degli Sbirri, i militari hanno sequestrato 2,6 chili di hashish, 9 grammi di cocaina e materiale per il confezionamento delle dosi. Nella loro abitazione, al piano superiore, sono state trovate una pistola 357 magnum, risultata rubata nel Comune di Loiano (Bologna) nel 2008, una “Beretta” calibro 22 con matricola cancellata ed una calibro 32 di fabbricazione belga senza matricola, oltre a 12 proiettili calibro 357 e 2 calibro. 22. I due uomini sono stati trasferiti nel carcere di Poggioreale, la 48enne invece è stata portata al carcere di Pozzuoli. Le armi sequestrate saranno sottoposte ad accertamenti per verificare se siano state utilizzate in fatti di sangue o intimidazione.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.