Sangue in provincia di Napoli, martellate alla mano di uno straniero dopo la lite: corsa in ospedale

foto di repertorio
Massiccio dispiegamento di forze dei carabinieri durante il servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. Setacciato il quartiere napoletano di San Giovanni a Teduccio e il Rione Sanità; in provincia sotto la lente dei militari Ercolano, Portici, Torre del Greco e San Giorgio a Cremano.
A San Giorgio a Cremano, denunciato un 56enne del posto già noto alle forze dell’ordine per lesioni aggravate e porto abusivo di armi. Per motivi di natura condominiale il 56enne aveva colpito a martellate la mano di un 39enne nigeriano, provocandogli lesioni guaribili in 15 giorni.