Sangue in provincia di Napoli, martellate alla mano di uno straniero dopo la lite: corsa in ospedale

Massiccio dispiegamento di forze dei carabinieri durante il servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. Setacciato il quartiere napoletano di San Giovanni a Teduccio e il Rione Sanità; in provincia sotto la lente dei militari Ercolano, Portici, Torre del Greco e San Giorgio a Cremano.
A San Giorgio a Cremano, denunciato un 56enne del posto già noto alle forze dell’ordine per lesioni aggravate e porto abusivo di armi. Per motivi di natura condominiale il 56enne aveva colpito a martellate la mano di un 39enne nigeriano, provocandogli lesioni guaribili in 15 giorni.