9.3 C
Napoli
lunedì, Gennaio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Cocaina, soldi e un manganello in auto: nei guai 23enne di Aversa


Controlli di routine, contestualmente alle operazioni di tutela del territorio tra le provincie di Napoli e Caserta. Qualcuno viene multato per non aver allacciato la cintura di sicurezza. Qualcun altro per non avere in regola tutta la documentazione dell’autoveicolo. All’ennesima paletta testa, però, qualcosa va storto. Siamo ad Orta di Atella, durante lo scorso mese di dicembre. Una Kia Picanto, con qualche ammaccatura di troppo e i vetri posteriori oscurati non si ferma immediatamente all’Alt dei Carabinieri. Poi, dopo qualche metro, il conducente ci ripensa e accosta. Immediatamente scatta la perquisizione dell’auto. Ed ecco che il sospetto diventa stupore. In quella che sembrava un auto da “quattro soldi” viene ritrovato un tesoro illegale.

soldi-cocaina-orta di atella
Operazioni di controllo ad Orta di Atella: non è inusuale che i Carabinieri sequestrino droga e soldi

Soldi, droga e un’arma: il proprietario ha solo 23 anni

Dopo qualche minuto necessario alle operazioni di perquisizione, nell’auto vengono ritrovate ben 20 dosi di cocaina. Impacchettate e suddivise in quantitativi praticamente simili. Pronte ad essere spacciate: avrebbero fruttato non pochi soldi. Ma non è tutto. Nell’auto, mal celato, è stato ritrovato anche un manganello non dissimile a quello in dotazione alle forze dell’ordine. Un’arma che, se usata in modo scellerato, può causare seri danni. Alle domande dei Carabinieri il conducente non ha risposto. Ha solo confermato ciò che rivelavano i suoi documenti: 23 anni, di Aversa. nelle tasche, il ragazzo, aveva una gonfia mazzetta di soldi: circa 545 euro in banconote di diverso taglio. L’arresto è scattato come da prassi. Dopo mesi, è il Tribunale di Napoli Nord ad aggiornare la sua posizione. Dai 2 anni e 8 mesi richiesti, il Gip ne ha confermato solo 1 e 8 mesi (con pena sospesa).

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Ucciso di botte dal patrigno, ipotesi riesumazione per il piccolo Giuseppe

Potrebbe essere riesumata e sottoposta ad altri esami la salma del piccolo Giuseppe Dorice. Il bimbo di sette anni...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria