Fabrizio Corona, furia in tv. Lite con Mughini e confessa tossicodipendenza e bipolarismo

dav

Furibonda lite a la 7 durante la puntata di Non è l’arena tra Fabrizio Corona e Mughini. A scatenare l’ira dell’ex re dei paparazzi è stato un gesto fatto da Mughini mentre lui raccontava le fasi del mandato d’arresto. A quel punto Corona apoatrofa Mughini come pagliaccio e buffone

Le malattie di Corona

Fabrizio ha svelato di essere in cura per tossicodipendenza e di soffrire anche di bipolarismo. Una confessione che ha lasciato a bocca aperta i presenti in studio. “Voglio fare chiarezza su tutta la vicenda. Quello di Fabrizio Corona – ha dichiarato Giletti in un’intervista. È un caso mediatico che tiene banco ormai da troppi anni e voglio dare una risposta ai tanti dubbi che ruotano intorno a lui con documenti inediti e anche scoop”.

Fabrizio contro don Mazzi

Tra i passaggi principali c’è : “Mi manchi, pochi ti conoscono dentro l’anima come ti conosco io – scrive Don Mazzi  – Perchè non mi chiami”. “E’ pura falsita, è una cazzata – replica Corona – credo che sia lui ad aver bisogno di luce mediatica, si fa pubblicità con il mio nome. Non ho mai visto Don Mazzi. Ho fatto un percorso bellissimo in una comunità collegata ad Exoudus, lui mi ha detto che meritavo di marcire in galera. Da un prete non l’accetto. Deve appendere il crocefisso al chiodo! Non ho mai avuto un rapporto di cura con questo signore, io non l’ho mai visto in cinque mesi di comunità , secondo voi perchè non è voluto venire?”. “Quando ero in galera – prosegue fabrizio – hanno tutti sparato a zero su di me, perchè non potevo replicare, ora però sono spariti tutti”. “Ognuno può scegliere di non venire o venire in trasmissione”, replica Giletti