Follia nel Casertano: rompe il naso alla moglie e scappa, 40enne allontanato

Auto della polizia

Rompe il naso alla moglie, poi scappa di casa con dei proiettili. La moglie chiama il 112 e lo denuncia. Bloccato dopo mezz’ora dagli agenti della squadra volanti della questura di Caserta, coordinati dal commissario capo Michele Pota, per il gip di Santa Maria Capua Vetere ha disposto l’allontanamento d’urgenza dalla casa familiare per il 40enne.
L’aggressione si è verificata a San Nicola la Strada, in provincia di Caserta. La vittima, una donna di 44 anni, è stata dimessa con una prognosi di due settimane.