Giugliano. Buoni spesa per cittadini e commercianti, requisiti e data di scadenza per partecipare

Bonus e buoni spesa per cittadini e commercianti in difficoltà. il Comune di Giugliano ha avviato il bando per ricevere i soldi. Alla terza città della Campania sono stati destinati, in base al decreto Conte, un milione e duecentomila euro da distribuire alle famiglie bisognose sotto forma di buoni spesa da spendere presso i negozi di generi alimentari e di prima necessità presenti in città. Attivata una modulistica per i cittadini e anche per i commercianti che vogliono accettare i buoni spesa. La domanda va presentata agli uffici comunali entro l’otto aprile prossimo.

Il Comune sul suo sito ufficiale invita “i soggetti interessati all’inserimento nell’elenco comunale degli esercizi commerciali disponibili ad accettare i buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e/o prodotti di prima necessità da parte di nuclei familiari in difficoltà, a fornire la propria adesione attraverso apposita manifestazione di interesse secondo il modello allegato da inviare, in carta semplice, al seguente indirizzo protocollo@pec.comune.giugliano.na.it, e saranno immediatamente inseriti nell’elenco degli esercizi accreditati dal Comune di Giugliano in Campania pubblicato sul sito dell’ente”.

Nell’avviso firmato dal dirigente del Settore Servizi Sociali, Salvatore Petirro, si legge: “La scelta dell’esercizio commerciale tra quelli aderenti all’iniziativa ove spendere il buono, è rimesso alla libera scelta dei beneficiari. L’Amministrazione Comunale corrisponderà alla ditta il corrispettivo dovuto dietro presentazione di fattura, il cui ammontare non potrà in alcun modo eccedere l’importo indicato sul singolo coupon o, in caso di fattura cumulativa, dei buoni nominali cui la stessa si riferisce”. L’importo reso disponibile sulla card, buono pasto o altro supporto equivalente, potrà essere utilizzato solo ed esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari e/o prodotti di prima necessità. A tal fine ciascun esercente inserito nell’elenco comunale, in sede di rendicontazione, dovrà prestare idonea dichiarazione attestante che gli importi incassati sono relativi alla vendita esclusiva di generi alimentari e/o prodotti di prima necessità. All’esaurimento della disponibilità presente sulla card, buono pasto, ecc., l’esercente dovrà presentare al Comune di Giugliano in Campania tutta la documentazione giustificativa relativa alla spesa totale effettuata da ciascun beneficiario, corredata dalla relativa fattura o documento contabile equivalente.

I requisiti

Possono presentare richiesta di ammissione all’avviso tutti i cittadini residenti nel Comune di Giugliano in Campania. I cittadini extracomunitari che intendono presentare la richiesta devono essere in possesso di titolo di soggiorno valido, oppure, essere in possesso della ricevuta che attesti l’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo del titolo di soggiorno scaduto.
Requisito essenziale di accesso è quindi rappresentato dall’assenza di reddito allo stato attuale. L’elenco dei soggetti ammessi al beneficio sarà formulato applicando il seguente ordine di priorità:
  • I. nuclei non assegnatari di altri benefici pubblici;
  • II. nuclei monogenitoriali privi di reddito;
  • III. nuclei familiari in relazione alla numerosità, con priorità ai nuclei familiari con maggior presenza di minori e/o disabili.
 Le istanze saranno istruite dall’Ufficio Servizi Sociali, che formerà apposito elenco per l’ accesso al beneficio. I buoni spesa verranno erogati per un valore d’acquisto una tantum pari a:
  • € 300,00 per nuclei familiari formati da n° 1/2 persone
  • € 350,00 per nuclei familiari formati da n° 3 persone
  • € 400,00 per nuclei familiari formati da n° 4 persone
  • € 450,00 per nuclei familiari formati da 5 o più persone

 

I numeri da contattare:

– 081 8956704
– 081 8956536
– 081 8956533
– 081 8956703
– 081 8956542
– 081 8956527