Daniele Narducci, 64enne di Patrica (Frosinone), di Luciana Piccirilli, 54enne di Ferentino (Frosinone) e di Francesco Scacchetti, 39enne di Priverno (Latina).
Daniele Narducci, 64enne di Patrica (Frosinone), di Luciana Piccirilli, 54enne di Ferentino (Frosinone) e di Francesco Scacchetti, 39enne di Priverno (Latina).

Grave incidente poco prima delle 13 di ieri sulla Frosinone-Mare. Il bilancio è tragico: tre morti e cinque feriti, di cui due gravissimi. Lo scontro è avvenuto all’altezza della località Frasso, a Terracina. Nello scontro tra due moto sono morte tre persone. Nell’impatto cinque persone sono rimaste ferite, alcune in maniera grave.

Secondo una prima ricostruzione l’incidente ha coinvolto un gruppo di centauri, quindici di una associazione di Priverno. Uno di loro ha sorpassato e si è trovato davanti un’altra moto con due persone a bordo, un uomo e una donna, che sopraggiungeva nell’altra corsia. L’impatto è stato violentissimo e ha coinvolto anche gli altri motociclisti. Sul posto oltre alle ambulanze del 118 è intervenuta la polizia per la gestione del traffico e per effettuare i rilievi. La terza vittima non è stata trovata subito dai soccorritori, era stata sbalzata lontano dal mezzo e trovata solo in un secondo tempo.

Grave incidente in moto a Terracina, il bilancio è tragico: tre morti e 5 feriti

L’incidente è avvenuto all’altezza dello svincolo del Frasso, in direzione Terracina. Secondo le prime informazioni ci sarebbero anche altre cinque persone ferite in maniera grave. Sul posto oltre alle ambulanze del 118 è intervenuta la polizia per la gestione del traffico e per effettuare i rilievi. L’impatto è stato violentissimo e una delle moto coinvolte ha anche preso fuoco.

Le tre persone a bordo delle due moto sono morte sul colpo: si tratta di Daniele Narducci, 64enne di Patrica (Frosinone), di Luciana Piccirilli, 54enne di Ferentino (Frosinone) e di Francesco Scacchetti, 39enne di Priverno (Latina). L’incidente ha però coinvolto altre moto, causando il ferimento di altri cinque motociclisti: il più grave di loro è stato trasportato al San Camillo di Roma con l’eliambulanza, altri tre sono stati portati al Santa Maria Goretti di Latina e il quinto si trova invece ricoverato a Terracina.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.