Le mamme del Rione Sanità fuori al Santobono pregano per Noemi: in ospedale anche Salvini

Un gruppo di mamme del Rione Sanità di Napoli, appartenenti all’associazione donne Forti Guerriere, sta pregando all’esterno dell’ospedale pediatrico Santobono dove è ricoverata la piccola Noemi rimasta gravemente ferita nella sparatoria avvenuta venerdì pomeriggio in Piazza Nazionale.
La proposta di mettere in atto la preghiera collettiva è circolata di voce in voce e, per ora, sono una trentina le donne che, con ceri in mano, stanno recitando le preghiere per la piccola. Davanti al cancello del nosocomio pediatrico le mamme hanno issato un cartello con la scritta ‘Noemi lottiamo con te’.

 

Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, è appena giunto nell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli, proveniente da Aversa (Caserta), dove è ricoverata la piccola Noemi rimasta gravemente ferita per errore nell’agguato di venerdì scorso a Napoli. Il vice premier è entrato direttamente con l’auto nel nosocomio partenopeo senza rilasciare dichiarazioni.