“Ci lascia ma non va via”, Messi e Cr7 salutano Diego Armando Maradona

Maradona

“Un giorno molto triste per tutti gli argentini e per il calcio. Ci lascia ma non va, perché Diego è eterno. Mi tengo tutti i bei momenti vissuti con lui e volevo approfittare per mandare le condoglianze a tutta la famiglia e agli amici. RIP”. Poche parole, ma piene di dolore quelle che Leo Messi ha dedicato a Diego Armando Maradona a poche ore dalla sua scomparsa. La ‘pulce’, sulle cui spalle ha pesato l’ingombrante titolo di ‘erede di D10s’ ha scritto sui social il suo dolore per la morte di un eroe nazionale in Argentina, sua ispirazione e allenatore in nazionale.
Colui che è considerato il più forte calciatore attualmente in attività ha postato due foto in compagnia del Pibe. Migliaia le reazioni dei tifosi.

“Oggi saluto un amico e il mondo saluta un genio eterno. Uno dei migliori di sempre. Un mago senza pari. Parte troppo presto, ma lascia un’eredità senza limiti e un vuoto che non sarà mai riempito. Riposa in pace fuoriclasse. Non sarai mai dimenticato”. Queste le parole di Cristiano Ronaldo. L’attaccante juventino, così come fatto da Messi, ha postato una foto in cui posa accanto al Pibe.

La morte di Diego Armando Maradona ha scosso il mondo del calcio. Sono innumerevoli le reazioni di campioni del passato e glorie del calcio moderno. A dimostrazione del simbolismo che il Pibe racchiudeva in sé. Una impersonificazione del calcio.
In questo direzione anche la decisione della Uefa di tributare un minuto di raccoglimento prima delle partite di Champions ed Europa League che si disputeranno tra oggi e domani.