34.9 C
Napoli
giovedì, Agosto 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Bufera a Napoli sulla pizzeria ‘Dal Presidente’, il titolare pubblica una storia omofoba su Instagram


A Napoli ormai è periodo di polemiche. Dopo la pizza di Briatore, adesso tocca ad una questione sociale ancora più bassa. Molto più bassa e che degenera purtroppo anche in temi delicati e ingiustificati come quelli dell’omofobia. E, a rendere ancora più paradossale il quadro della situazione, il fatto che siano trascorsi soltanto tre giorni dal Pride.

L’uscita infelice del titolare della pizzeria ‘Dal Presidente’

Protagonista il titolare della pizzeria ‘Dal Presidente’, molto nota nel centro storico della città. Sul profilo Instagram dell’attività commerciale, il proprietario si è reso protagonista di un’uscita più che infelice. “Non me ne fotte di consensi e di avere più clienti, o di candidarmi in politica per avere voti e fare soldi. Io sono un uomo e non voglio offendere la legge di Gesù Cristo, che ha creato uomo e donna“.

Poi, l’affondo: “Non devo essere falso viscido e leccino dei gay e delle lesbiche: io amo e ringrazio Dio che mi ha creato uomo e questo degrado che voi umani state accettando non lo condivido, quindi per me siete dei pervertiti infelici: volete far sentire gli altri sbagliati e torturare i bambini che vi guardano in tv per strada“.

La replica dell’associazione Arcigay Napoli: “Vergognoso”

Non è tardata la risposta in merito dell’Arcigay Napoli, che in una nota esprime la propria amarezza al riguardo. “E’ vergognoso. Siamo inorriditi da tanto squallore. Il titolare della pizzeria, sul suo profilo Instagram, scrive cose inaccettabili. In attesa di chiarimenti, faremo subito tutte le verifiche del caso, financo quelle legali“.

Soltanto poche settimane fa, inoltre, la stessa pizzeria aveva lanciato una iniziativa di un certo spessore, offrendo gratuitamente un pasto ai rifugiati ucraini. Poi, però, lo scivolone che, difficilmente, verrà dimenticato dal pubblico dei social.

Soltanto poche settimane fa, la pizzeria, aveva lanciato una sua campagna per servire gratuitamente pizze ai rifugiati ucraini. Poi l’endorsement di qualche ore fa, che lascia sbigottita la comunità social.

La risposta del titolare

A chi chiede pubblicamente spiegazioni e scuse sulla pagina Facebook, “Dal Presidente” risponde: “Spiegarlo da vicino chiarirebbe tutto, ma rispondere non mi va più: l’unica cosa che posso scrivere è che chi mi conosce sa che ho amici gay, lavoratori gay: non sono omofobo e non porto odio sono stato offeso da un singolo e ho litigato con un singolo tutto qui“.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Soldi al nipote di 15 anni per fare sesso con lui, arrestato zio 53enne

Soldi al nipote 15enne per indurlo ad avere un rapporto sessuale con lui. Succede a Chieti dove un uomo...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria