Proclamato lutto cittadino a Mugnano per la morte di Ulderico, lacrime in città per il tabaccaio

Lutto cittadino il giorno dei funerali di Ulderico Esposito. Ad annunciarlo è il sindaco Luigi Sarnataro, parlando della tragica morte del tabaccaio della metropolitana di Chiaiano morto dopo un mese di agonia all’ospedale Cardarelli dove si trovava ricoverata a seguito dell’aggressione di un cittadino nigeriano che mendicava nella stessa stazione di via Santa Maria a Cubito ed ora accusato di omicidio.

Ulderico era residente con la sua famiglia nel Comune a Nord di Napoli e spesso prestava opera di beneficenza presso la chiesa di San Giacomo, a Calvizzano.

La salma di Esposito si trova ancora nell’Istituto di Medicina Legale del II Policlinico di Napoli in attesa dell’esame autoptico. Dopo il via libera del magistrato per il dissequestro del corpo, sarà possibile celebrare le esequie che dovrebbero tenersi proprio a Mugnano o in alternativa nella chiesa di San Giacomo a Calvizzano.