Rapinatrice arrestata sulla Circumvallazione di Qualiano, era evasa dagli arresti domiciliari

I carabinieri della stazione di Qualiano hanno arrestato per evasione Dragana Husovic, 24enne residente a Qualiano presso il Campo Rom denominato “ex Costagliola” e sottoposta alla detenzione domiciliare per una rapina commessa in provincia di Foggia nel 2017 quando aveva derubato un anziano del suo portafoglio.

È stata sorpresa dai militari guidati dal maresciallo Pasquale Bilancio lungo la Circumvallazione Esterna mentre stava rientrando all’interno del Campo Rom ed è stata arrestata. Attende il giudizio direttissimo. Le operazioni sono state coordinate dal capitano della Compagnia di Giugliano Andrea Coratza.

L’ARRESTO DEL 5 NOVEMBRE

 

Dragana Husovic, 24enne di origini tarantine, era già sottoposta alla detenzione domiciliare nel campo rom “ex Costagliola”, quando i carabinieri della stazione di Qualiano l’hanno sorpresa a piedi sulla Circumvallazione Esterna. I militari guidati dal maresciallo Pasquale Bilancio e coordinati dal capitano della Compagnia di Giugliano Andrea Coratza.

Dopo un primo tentativo di sfuggire all’arresto, la donna è stata bloccata. Non ha trovato scuse particolari ma ha rassicurato i militari dicendo che non si era allontanata molto e che stava tornando a casa. Sottoposta nuovamente ai domiciliari, la donna è in attesa di giudizio. Dovrà rispondere di evasione.