11.8 C
Napoli
sabato, Febbraio 24, 2024
PUBBLICITÀ

Ucciso perchè voleva lasciare il clan, la vendetta dei De Micco dietro l’omicidio di Ponticelli

PUBBLICITÀ

Ciro Nocerino è stato ucciso perchè voleva lasciare il clan De Micco. E’ questa l’ipotesi al momento che va per la maggiore tra gli investigatori chiamati a ricostruire il movente dietro gli spari di via Miranda. Ultimamente si era avvicinato ai ‘Bodo’ ma aveva deciso di allontanarsi ulteriormente da loro. E per questo sarebbe stato punito. La tregua ‘apparente’ è stata rotta.

Come riportato dal Roma la nascita delgruppo Mammoliti-Baldassarre, sia pur fermato rapidamente, lo dimostra. Così come non è affatto scontato che il gruppo Minichini-Schisa abbia rinunciato a stabilizzarsi nel quartiere orientale e in particolare nella zona che una volta era il regno dei Sarno. Mentre nelle cittadini confinanti altre mini organizzazioni criminali si dimostrerebbero attive,pronto a lanciarsi negli affari illeciti. Una situazione quindi in evoluzione, non a livello di allarme come negli anni scorsi ma da monitorare costantemente. Il gruppo Minichini-Schisa non è nato nel rione De Gasperi, ma addirittura a Brusciano secondo gli investigatori. Si sarebbe però insediato, o quantomeno avrebbe una base consistente nell’ex feudo dei Sarno.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Le parole choc di Olindo Romano: “Nessun rimorso per la strage di Erba, se lo meritavano”

Olindo Romano racconta la strage di Erba. E lo fa attraverso un racconto inedito andato in onda ieri sera...

Nella stessa categoria