Brucia i box del vicino nel Napoletano, incastrato dalle telecamere

I carabinieri della Stazione di Grumo Nevano sono intervenuti in via Francesco De Angelis a Candrino, dove si era sviluppato un incendio che aveva interessato due depositi di materiale agricolo. Le fiamme hanno distrutto un torchio vinario e vari attrezzi agricoli, che sono state estinte dai Vigili del Fuoco di Afragola giunti sul posto.
Il danno ammonta a circa duemila euro ed non è coperto da assicurazione. Nel corso del sopralluogo venivano rilevate tracce derivanti dalla combustione di liquido infiammabile. Immediatamente è iniziata l’attività investigativa volta a chiarire movente azione delittuosa, consentiva di accertare, dall’estrapolazione delle immagini di sistema di videosorveglianza.
Poco prima dell’accaduto un uomo, vicino di casa, utilizzando una tanica di benzina, aveva provocato l’incendio di entrambi i box in argomento, motivo per il quale veniva deferito in stato di libertà’ per il reato di incendio doloso. Le indagini sono state coordinate dal capitano della Compagnia di Giugliano Andrea Coratza.