19.8 C
Napoli
sabato, Maggio 18, 2024
PUBBLICITÀ

Campi Flegrei, resta l’allerta gialla. Manfredi e i sindaci flegrei: “No agli allarmismi”

PUBBLICITÀ

Nell’ultimo periodo l’attenzione dei cittadini si è stata focalizzata sugli eventi che coinvolgono i Campi Flegrei, area vulcanica situata nell’area metropolitana di Napoli. Le dichiarazioni del ministro per la Protezione Civile, Nello Musumeci, riguardo alla possibile transizione verso un livello di allerta arancione hanno suscitato legittime preoccupazioni.

Tuttavia, il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, ha risposto con calma e chiarezza, rassicurando la popolazione riguardo alla situazione attuale. Durante una riunione della Commissione Grandi Rischi, è emerso che, nonostante l’attività vulcanica sia in costante evoluzione, le indicazioni prevalenti suggeriscono di mantenere l’allerta gialla.

PUBBLICITÀ

Seguiremo le indicazioni della Commissione Grandi Rischi che ha confermato l’allerta gialla, sottolineando che, essendo il fenomeno in costante evoluzione, rafforzeremo ancora di più il monitoraggio già presente”, ha affermato il sindaco di Napoli.

Gaetano Manfredi ha poi ribadito la necessità di agire con buonsenso e prudenza per evitare allarmismi. Ha sottolineato che, nonostante la giusta sensibilità della popolazione, i dati indicano che la situazione è sotto controllo. Pertanto, ha invitato a mantenere attenzione, prudenza e serenità.

I sindaci dei Comuni flegrei hanno condiviso questa linea di pensiero in un documento unitario, sottolineando l’importanza di potenziare i sistemi di monitoraggio per garantire la sicurezza della popolazione. Hanno anche richiamato all’attenzione sull’uso appropriato dei termini nelle comunicazioni, considerando gli impatti sulla popolazione e sull’economia della regione.

Le parole del ministro Musumeci in merito alla situazione dei Campi Flegrei

Il Ministro per la Protezione Civile, Nello Musumeci, aveva lanciato un appello urgente riguardo alla situazione vulcanica nei Campi Flegrei, esprimendo preoccupazione per l’evoluzione dell’attività bradisismica e aprendo la possibilità di passare al livello di allerta arancione.
L’attività vulcanica nei Campi Flegrei, connessa al bradisismo, risulta essere in costante evoluzione. Non si esclude che, se dovesse perdurare tale situazione, si possa passare al livello di allerta arancione, aveva dichiarato.

La reazione del sindaco di Bacoli

“Lo stato di allerta arancione significa evacuazione spontanea e la chiusura dei Campi Flegrei agli afflussi esterni e, quindi, ai turisti. È del tutto evidente che questa notizia creerà ulteriore panico in una realtà a forte vocazione turistica-archeologica. Per questo motivo credo che si debba iniziare a pensare a un sostegno economico per il settore turistico del nostro territorio dagli alberghi alle attività ricettive perché sarà abnorme l’onta che la nostra comunità riceverà e se la gente non scapperà per il bradisismo fuggirà per la crisi economica e sociale che se ne potrà determinare dall’impossibilità di poter far giungere i turisti nel nostro territorio o come sta già accadendo dalla notizia che si possa passare nella fase arancione”. Lo ha dichiarato il sindaco di Bacoli (Napoli), Josi Gerardo Della Ragione, durante la sua audizione informale in commissione Ambiente della Camera sul rischio bradisismo nei Campi Flegrei.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Buone ragioni per comprare un climatizzatore Daikin

Daikin è di certo uno dei brand più affidabili nel settore dei climatizzatori per uso residenziale. Parliamo, infatti, di...

Nella stessa categoria