23.1 C
Napoli
sabato, Maggio 18, 2024
PUBBLICITÀ

Caso La Russa, il capogruppo di Fratelli d’Italia: “Mia figlia è normalissima”

PUBBLICITÀ

Affermazioni shock sono state rilasciate alla Rai dal Presidente del senato Ignazio La Russa e da Tommaso Foti capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia che sono stati accusati di affermazioni omofobe e sessiste.

Dalla padella alla brace

Foti dopo le affermazioni di La Russa ha tentato di spiegare la visione del collega sull’eventuale dispiacere di avere un figlio gay. Foti si è sentito comunque lontano dal problema dal momento in cui ha una “figlia normalissima”.

PUBBLICITÀ

L’affermazione di La Russa

Un figlio gay? Accetterei con dispiacere la notizia, perché sarebbe un figlio che non mi somiglierebbe, sarebbe come se fosse milanista, è un paragone preciso, quello che faccio“. La risposta del presidente del Senato, Ignazio La Russa, è stata raccolta dalla giornalista Francesca Fagnani in diretta su Rai 2 al programma Belve. Ha aggiunto: “Amo il genere femminile” e “il livello estetico delle donne nel centrodestra è diminuito, è aumentata la qualità, a sinistra non guardo…”

Dal dispiacere di un figlio gay a quello di avere un padre che possiede la statua del Duce

Alla trasmissione Rai ha anche parlato della famosa statua del Duce che ora non si trova più a casa sua, ma a quella di sua sorella. Al politico di Fratelli d’Italia è stato rimproverato di averla mostrata e, nonostante ciò, non ha espresso alcuna intenzione di buttarla perché è un regalo del padre. Sono molti i temi che ha toccato nel corso dell’intervista.
Avere un padre con i busti di Mussolini in camera, quello sì che è un grande dispiacere. È offensivo paragonare una scelta calcistica a un orientamento sessuale. Uno sceglie chi tifare, non la propria identità. La Russa dimostra come la destra sia inadeguata e arretrata rispetto alla questione dei diritti“, ha dichiarato Alessandro Zan, deputato del Partito

Foti difende La Russa

Quando hai una vicenda di questo tipo in famiglia la si accoglie né più né meno come si accolgono tante altre situazioni. Il presidente La Russa ha una riserva, io personalmente non avrei quella riserva, lo dico apertamente, anche se devo dire che in casa mia ho una figlia, è una figlia normalissima, ma però, se mi avesse detto…”, ha detto Foti commentando le parole del presidente del Senato su Rai 1 .

Quando l’esponente Pd Pina Picierno lo ha interrotto dicendo che “anche gli omosessuali sono normali”, Foti ha aggiunto: “Ho detto normalissima né più né meno come sarebbe normalissima se fosse in un caso diverso”.

Dire che La Russa è omofobo – ha aggiunto – è dire semplicemente una cosa al di fuori della realtà. Una persona non è che perché ha una carica deve diventare ipocrita. Era una intervista senza veli, ha detto legittimamente una sua opinione contestabile come è contestata, però non si può legarla a questioni istituzionali”.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Buone ragioni per comprare un climatizzatore Daikin

Daikin è di certo uno dei brand più affidabili nel settore dei climatizzatori per uso residenziale. Parliamo, infatti, di...

Nella stessa categoria