“Ci mancava un pezzo di orecchio alla creatura” le violenze di Tony su Giuseppe

Arrivano nuovi dettagli sulla morte del piccolo Giuseppe di Cardito. Ieri nella trasmissione Non è l’Arena sono state trasmesse nuove agghiaccianti intercettazioni, registrate proprio il giorno della morte del piccolo.

Dalla voce delle maestre di Cardito si capisce che Giuseppe e la sorella arrivavano a scuola segnati dalle violenze. Inoltre emerge che Tony Sessoubti Badre ha condotto violenze sui piccoli.

La prima insegnante ha detto: “Con il volto tumefatto, ma quelli tutti i giorni venivano con il volto tumefatto. L’altro giorno ci mancava un pezzo di orecchio alla creatura. Quello lo uccideva di palate”.

La seconda ha risposto: “Noi non abbiamo messo niente agli atti. Noi abbiamo parlato soltanto verbalmente, sia con i loro genitori per il sostegno, sia per con la preside”.

IL VIDEO DELLE INTERCETTAZIONI