Napoli, 72 milioni di euro per rifare le strade della Città Metropolitana: 92 comuni coinvolti

Un investimento di circa 72 milioni di euro per le annualità 2019-2021 per le strade dell’area metropolitana di Napoli. Il piano strategico è stato presentato questa mattina dal sindaco metropolitano di Napoli, Luigi de Magistris, insieme al consigliere delegato alle strade Raffaele Cacciapuoti, il consigliere delegato al Piano strategico Giuseppe Tito e il direttore generale Giuseppe Cozzolino. Gli impegni di spesa rientrano nei finanziamenti previsti dal Piano strategico metropolitano. “Ringrazio il sindaco de Magistris, il Consiglio metropolitano e la Direzione tecnica Strade e Viabilità per il lavoro svolto finora”, ha dichiarato Cacciapuoti, parlando di “un vero e proprio Piano Marshall in tutta la provincia di Napoli per la realizzazione e la messa in sicurezza dell’intero tratto viario di nostra competenza”.

Con le risorse del Piano strategico, ha aggiunto Tito, “stiamo dando ossigeno alle nostre comunità. Abbiamo messo in campo un lavoro straordinario e daremo risposte concrete ai territori”. La Città Metropolitana, ha ricordato de Magistris, “ha avviato con il piano strategico un processo di sviluppo complessivo di lungo periodo sotto il profilo economico, sociale e ambientale della comunità metropolitana di Napoli. Un percorso che si muove in collaborazione con tutti i 92 sindaci, destinando risorse economiche a progetti compatibili con le direttrici previste dalle linee di indirizzo del Piano strategico che ci consente di intervenire finalmente, in maniera decisiva, sulle strade metropolitane, strade che erano da anni abbandonate in condizioni pessime. Stiamo costruendo dal basso e con la piena collaborazione istituzionale un processo che cambierà il volto di tutta l’area metropolitana di Napoli, garantendo ai cittadini un netto miglioramento della qualità della vita”.