Cristiano Ronaldo alla Juve, ci siamo. Marotta e Paratici a Madrid per chiudere

E’ forse questioni giorni, se non di poche ore, ma la trattativa che fino a qualche giorno fa sarebbe stata etichettata come fantamercato, sta per diventare realtà: Cristiano Ronaldo è ad un passo dalla Juventus.

Un affare che ora dopo ora vede sviluppi importanti. Come riportato infatti da Sport Mediaset, pochi minuti fa Marotta e Paratici avrebbero preso un jet privato, direzione Madrid. Ci siamo, la trattativa della Juventus è entrata definitivamente nel vivo.

Le tappe dell’avvicinamento Cristiano Ronaldo-Juventus

Un giro d’affari da 500 milioni di euro, con il portoghese che ne guadagnerebbe circa 30. Secondo le ultime indiscrezioni a Torino lo aspettano addirittura già sabato 7 luglio.
Ecco le tappe di avvicinamento Cristiano Ronaldo-Juventus:

– 26 Maggio 2018 Dopo aver vinto la sua terza Champions di fila Cristiano Ronaldo spaventa i tifosi dei Merengues. “E’ stato bello stare a Madrid”. E’ l’inizio di tutto.

– 27 Giugno 2018 In occasione dell’arrivo a Torino del terzino portoghese Joao Cancelo, Beppe Marotta e Fabio Paratici dopo un summit avuto con Andrea Agnelli, lanciano un’idea a Jorge Mendes, potente procuratore sia del terzino ex Inter sia di Cristiano Ronaldo. E’ una suggestione: «ma CR7 vuole davvero lasciare il Real Madrid?» E’ questo il primo vero tassello dell’affare del secolo.

Si inizia a fare sul serio

– 1 Luglio 2018 Tuttosport lancia la bomba di mercato. In prima pagina dà la notizia del tentativo della Juventus di portare nel campionato italiano Cristiano Ronaldo.

– 3 Luglio 2018 Questo è il giorno più importante della trattativa tra la Juventus e il Real Madrid per Cristiano RonaldoDalla Spagna sono sicuri: Florentino Perez avrebbe deciso di accettare l’offerta di 100 milioni di euro della Juventus per CR7. Una notizia riportata da due tv spagnole. Prima El Chiringuito, poi La Sexta e ripresa da tutti i media, secondo cui il trasferimento di CR7 in bianconero è a un passo.

– 4 Luglio 2018 L’ostinazione di Florentino Perez, l’addio di Zinedine Zidane, il fisco e il presunto arrivo nella Capitale spagnola di Neymar: Questi i motivi dell’addio di Ronaldo ai Blancos. Qualcosa si muove.  Inoltre, il titolo della Juventus vola in Borsa (+7,27) e circolano le voci che CR7 stia cercando casa a Torino. 

– 5 Luglio 2018 Cristiano Ronaldo-Real Madrid, che rottura. “Se valgo 100 milioni di euro è perché allora non mi vogliono”, la frase che dalla Spagna attribuiscono al portoghese.

– 7 Luglio 2018 Potrebbe essere il giorno giusto. La stampa italiana ed estera ipotizza lo sbarco di Cristiano Ronaldo a Torino proprio in questa data. Sarà vero?

Ulteriori indizi che confermano l’addio di CR7 al Real

– Il Real su Twitter ha postato le immagini delle maglie per la stagione 2018-2019, ci sono tutti i big tranne uno: Cristiano Ronaldo. L’attaccante portoghese sembra sempre più vicino alla Juventus, che potrebbe annunciarlo nel fine settimana.
cristiano ronaldo juventus

– Così si è espresso Luciano Moggi, ex dg della Juventus, in merito alla questione Ronaldo-Juventus: «Va alla Juve, fatte le visite a Monaco».

– Secondo Marca, nella notte c’è stata la rottura definitiva tra il portoghese ed il Real.

Sembrerebbe secondo alcune indiscrezioni che il portoghese stia cercando casa all’ombra della Mole. Sarebbe la villa dove ha abitato anche Zidane.

– “La Juventus ha ordinato 50mila maglie all’Adidas di Cristiano Ronaldo” Questo è quello che si legge sui social e sui vari siti di carattere sportivo online. Ad avvalorare la tesi, che è una notizia non ufficiale, e quindi va trattata come tale, ci sarebbe questa foto che gira sul web
cristiano ronaldo juventus

Inutile ricordare che se questa trattativa andrà in porto, sarà il colpo del secolo dopo solo quello che portò Maradona all’ombra del Vesuvio.