Dimesso dall’ospedale, Davide muore a 21 anni il giorno dopo: trovato senza vita dalla madre

Davide Bellimbusto è morto sabato scorso. Aveva 21 anni ed è stato trovato senza vita nella sua casa di Carpi. Il ragazzo un giorno prima era in ospedale, dove si era recato per aver accusato un dolore forte al petto: soltanto dopo poche ore però è stato dimesso con l’indicazione di rivolgersi al medico curante.

Davide è stato trovato privo di vita nella mattinata di sabato, dalla mamma e dal compagno. Allertati i sanitari del 118, i soccorsi sono andati avanti per più di un’ora: purtroppo, per il ragazzo, non c’è stato niente da fare. Ventiquattro ore prima, nel nosocomio, non erano stati riscontrati problemi e Davide era stato mandato a casa senza indicargli alcunché tipo di terapia.

Al Resto del Carlino, il compagno della madre di Davide, ha dichiarato: «Faremo denuncia tramite un avvocato perché vogliamo sapere se all’ospedale sono stati fatti tutti gli accertamenti dovuti. Non vogliamo vendicarci, ma capire».

«Aveva detto di avere dolore al petto ed è voluto andare al Pronto Soccorso ed è andato da solo. Inizialmente pensava che si trattasse di una indigestione o un colpo di freddo. Ma quando è tornato a casa continuava a dire che forse il problema era un altro».