Droga per gli Amato Pagano, assolto il cognato del boss Imperiale

Droga per gli Amato-Pagano, assolto Davide Charles Mirone, classe 1972 e cognato di Raffaele Imperiale, il famigerato ‘Lello e Ponte Persica’ nonchè narcos di livello internazionale e vero ago della bilancia durante la faida di Secondigliano e Scampia.

Il 47enne (difeso dagli avvocati Luigi Senese e Maurizio Frizzi) è stato assolto dall’accusa di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti per agevolare gli Scissionisti.

Per Mirone inoltre i giudici hanno stabilito di non doversi procedere per l’accusa di intestazione fittizia di beni. Il pubblico ministero aveva chiesto per lui 14 anni.