Il grande cuore di Gigi D’Alessio: chitarra in dono ai bambini disagiati di Napoli

Gigi D'Alessio, chitarra in dono ai bambini di Napoli
Gigi D'Alessio, chitarra in dono ai bambini di Napoli

Gigi D’Alessio non dimentica la sua Napoli e risponde “presente” ad un’iniziativa lanciata per i minori delle case famiglia. Invitiamo i musicisti di tutta Italia a donare strumenti musicali da destinare ai minori dei centri diurni e delle case famiglia di Napoli“. E, appena poco dopo l’appello lanciato su Fb dall’avvocato Gennaro Demetrio Paipais, presidente dell’Unione Giovani Penalisti di Napoli e promotore dell’iniziativa “La musica come inclusione sociale”, subito è giunto il contributo di due esponenti di caratura del panorama musicale italiano e non solo, Gigi D’Alessio ed Ida Rendano, che hanno donato due chitarre elettriche.

“Dobbiamo intervenire affinché il disagio minorile nei territori a rischio non si traduca in devianza”, dice Paipais nel videomessaggio. Con autorevoli associazioni forensi e avvocati, sarà acquistato, con parte del ricavato di un aperitivo giuridico organizzato per l’occasione al Nabilah il 26 luglio, strumenti musicali da destinare, nel corso di una conferenza stampa che si terrà il prossimo 29 luglio, ai centri diurni e alle case famiglia di Napoli. Madrina dell’iniziativa sarà il giudice Egle Pilla.

La notizia giunge in un periodo non semplice per il cantante napoletano. Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo hanno ormai preso strade diverse dopo la fine della loro relazione. Per fortuna, i due cantanti sono riusciti a reagire in modo positivo e prendersi tante nuove soddisfazioni grazie al loro lavoro. Specie per la cantante di Sora, che con il nuovo brano ‘Guapo’ – in collaborazione con Geolier – ha già raggiunto il successo.

I motivi della rottura tra Gigi D’Alessio

La crisi – secondo i rumors – sarebbe iniziata per una mancata proposta di matrimonio.  Per ora non è mai arrivata una conferma dai diretti interessati. Stando ad una indiscrezione di ‘Nuovo’, lanciata però mesi fa, la cantante desiderava sposarsi. Questo un estratto dell’articolo: «È arrivato l’anello di fidanzamento, ma non è stato seguito dalla proposta di matrimonio e Anna, dice chi le sta vicino, continua a non sentirsi legittimata nel suo ruolo di compagna e di mamma».