Giugliano. Operaio cade da un’impalcatura: corsa in ospedale e bugie per coprire l’incidente

E’ caduto da un impalcatura di un cantiere tra Parete e Giugliano l’operaio di origini rumene giunto ieri al pronto soccorso di Aversa con ferite multiple. “E’ stato investito”, così il collega che ha accompagnato l’uomo presso il nosocomio San Giuseppe Moscati avrebbe tentato di coprire l’incidente sul cantiere. Un racconto che, come riporta Il Mattino, non ha convinto i sanitari che hanno chiamato sul posto gli agenti del commissariato di Polizia di Aversa. Le ferite riportate, infatti, non erano compatibili con un investimento, ma con una caduta dall’alto. Sul posto del ferimento sono giunti gli agenti di polizia di Aversa e il nucleo dell’Asl che si occupa di infortuni sul posto di lavoro. L’operaio ferito è stato trasportato all’ospedale di Caserta in attesa di essere sottoposto a un delicato intervento chirurgico.