I TheGiornalisti non esistono più, Tommaso Paradiso in un’intervista svela il vero motivo della rottura

“I Thegiornalisti per quel che mi riguarda non esistono più”. L’annuncio a sorpresa di Tommaso Paradiso, frontman del gruppo, è arrivato attraverso alcune storie su Instagram, a pochi giorni dalconcerto della band al Circo Massimo. l’annuncio ha sconvolto fan e l’intero mondo della musica italiana.

A distanza di qualche giorno però Tommaso Paradiso ha svelato a ‘Deejay chiama Italia’ il motivo della sua decisione, in onda su Radio Deejay. Il cantante ha dichiarato che l’armonia sul palco era quella di sempre, i problemi erano dietro le quinte, sembra che per la band sia stato un anno difficile e che le discussioni si siano trascinate fino a portare alla rottura definitiva.

“Il reale motivo? Noi in realtà il feeling sul palco lo avevamo. Ma è stato un anno difficilissimo che ha portato strascichi che si sono sempre più amplificati fino a che la rottura è stata qualcosa di fisiologico e normale. – ha continuato Tommaso Paradiso – Se fosse andata avanti sarebbe stato ancora peggio. Non lo potevamo fare prima del Circo Massimo, perché volevamo chiudere in bellezza. Marco Primavera disse pacificamente uno o due anni fa: ‘Tommaso questa da anni non è più una band’. Mi ha fatto riflettere. Mi disse: ‘Se le cose devono stare così, è meglio che ti chiami con il tuo nome e il tuo cognome’. Ho preso la palla al balzo.

Se non avessi detto nulla, Tommaso Paradiso sarebbe diventato un side-project dei ‘TheGiornalisti’. Invece, per me quella band non esiste più. L’ho detto sui social perché è un veicolo di informazione molto rapido e diretto. Scrivo io e non viene filtrato da una testata o da un giornalista. Poi non ho più replicato perché avrei alimentato delle stupide e volgari polemiche. Una volta uscita la canzone, siamo andati oltre.”