13.9 C
Naples
martedì, 19 Novembre 2019
Home Cronaca Arzano. Disperata fuga dai carabinieri, Abate finisce di nuovo nei guai

Arzano. Disperata fuga dai carabinieri, Abate finisce di nuovo nei guai

Davide Abate

Davide Abate finisce di nuovo nei guai. Il giovane di 33 anni era bordo del suo scooter in Via Colombo ad Arzano ed è stato notato dai carabinieri della locale tenenza. Sapevano che non avesse mai conseguito la patente e per questo hanno intimato l’alt ad Abate. Il 33enne ha prima finto di fermarsi e poi è fuggito via.  Durante l’inseguimento per le strade della città, l’uomo ha abbandonato il veicolo e ha continuato la corsa a piedi. Ha poi recuperato una bicicletta e ha ripreso a fuggire, sperando che i militari non lo notassero. Speranze vane, il 33enne è stato bloccato e poi arrestato. Sono scattati i domiciliari in attesa di giudizio. Dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale.

Abate non è nuovo alle cronache locali. Nel 2015 fu arrestato con l’accusa di far parte del gruppo della 167 di Arzano, in particolare taglieggiando i venditori di sigarette di contrabbando, che “dovevano” pagare 50 euro al mese per poter esporre il “bancariello” e vendere le “bionde”.