22.9 C
Napoli
giovedì, Ottobre 6, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Omicidio fuori al lido, i bagnanti: “Abbiamo sentito le urla e poi visto l’uomo a terra”


Un uomo è stato ucciso all’ingresso di uno stabilimento nel Foggiano, a Marina di Lesina, con colpi di arma da fuoco. A quanto si apprende la sparatoria è avvenuta tra i bagnanti. La vittima avrebbe precedenti penali.

Le indagini sono condotte dai carabinieri. “Abbiamo sentito le urla e poi abbiamo visto una persona accasciata a terra. E’ successo tutto in pochi istanti, non sappiamo nient’altro”.

Al momento gli investigatori escludono legami con la criminalità organizzata nell’omicidio compiuto nel parcheggio del lido Hiday a Marina di Lesina (Foggia), verso mezzogiorno. La vittima, Maurizio Cologno, 52 anni era di San Severo e aveva precedenti penali. E’ stato ucciso con numerosi colpi di arma da fuco. I carabinieri stanno conducendo le indagini anche con l’ausilio delle immagini delle telecamere di videosorveglianza dalle quali potrebbe emergere anche la presenza di testimoni utili a ricostruire la dinamica dell’accaduto e individuare il responsabile.

“Oggi registriamo l’ennesimo omicidio nella provincia di Foggia dall’inizio dell’anno, a Marina di Lesina, per di più commesso nel parcheggio di un lido in pieno giorno. Lo Stato deve dare quelle risposte che chiediamo da tempo per una maggiore sicurezza sul territorio. Serve un intervento deciso e serve adesso: non possiamo aspettare”. Lo scrive in una nota l’assessora al Welfare della Regione Puglia, Rosa Barone, dopo l’omicidio di un 52enne nel Foggiano.

“Occorre – prosegue – una maggiore presenza delle forze dell’ordine, che ringraziamo per l’immenso lavoro che svolgono, ma vanno potenziate. Continuiamo a chiedere l’istituzione a Foggia delle sezioni distaccate di Corte d’Appello, DDA e Tribunale per i minorenni e almeno un altro Tribunale nella provincia per garantire una maggiore sicurezza ai cittadini”. “Quello che sta accadendo – conclude – è di una gravità senza precedenti: servono provvedimenti urgenti”. (ANSA).

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Uccide la sorella nel sonno accoltellandola al cuore: “Flirtava con il mio ragazzo”

Scopre che la sorella flirta con il suo ragazzo e la accoltella nel sonno. Fatiha Marzan, 21 anni, ha...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria