22.4 C
Napoli
lunedì, Maggio 20, 2024
PUBBLICITÀ

Mugnano in lacrime per Vincenzo Schiano, addio al titolare dello storico bar

PUBBLICITÀ

La città di Mugnano è rimasta colpita dalla morte di Vincenzo Schiano, titolare del bar-coloniali omonimo situato nella parte alta di via Napoli. Il 78enne ha combattuto con una grave malattia che l’ha strappato alla sua famiglia e alla sua storica attività commerciale aperta negli anni ’70.  “Mugnano Libera esprime vicinanza alla Famiglia Schiano per la perdita del caro Vincenzo, noto al Bivio per il suo bar. Raggiunge nell’eternità Mario Pagnano, Ernesto Baduin e Luigi Arbore, amici che con le loro attività hanno visto nascere Via Napoli. Ti sia lieve la terra“, scrive il professore Andrea Cipolletta che ha ricordato i commercianti che si insediarono per primi sulla parte alta del corso mugnanese.

“Un istituzione per noi di via Napoli ! Sono molto dispiaciuta per la sua ripartita. Alla moglie ai figli tutta la mia vicinanza. Partecipiamo con la mia famiglia, al vostro dolore e possano giungervi le mie più sentite condoglianze”, scrive Giuseppina.

PUBBLICITÀ

Muore 6 giorni dopo aver partorito la figlia, il coraggio di mamma Nunzia nonostante il tumore

Sono stati celebrati ieri mattina i funerali di Nunzia Giordano la mamma 27enne morta a seguito di un tumore. Solo pochi giorni prima aveva partorito la piccola Emanuela, secondogenita. Grande commozione per le esequie celebrate nella Parrocchia di Santa Maria A Piazza a Marianella. Lunedì Nunzia aveva partorito, ma ieri mattina, dopo una strenua lotta, è deceduta a causa delle complicazioni dovute al suo precario stato di salute. Era infatti affetta da una grave forma di cancro.

“Sto male e non voglio crederci tu che mi trattavi come fossi uno di famiglia sapendo il legame che ho con tuo marito che per me e un fratello che dio possa tenerti per mano e far in modo di farti stare vicino alle tue principesse con l’anima. Tu che sei la nostra famiglia tu che sei sempre stata il nostro pilastro te ne sei andata com c’è putut fa chest cor mi nun c sta rlor chiu fort cresceremo le tue figlie proprio come facevi e volevi tu e c c’è cumbinat nu mammami e chi t scord chiu aro stai rim ca e sul nu suon”. “Non Ci Pisso Crendere Ancora.. Mi Si è Ghiacciato Il Cuore Stamattina. “Ora Restano Solo i Ricordi I Nostri Pomeriggi Trascorsi Insieme Amica Mia Non Ci Sono Parole

“Non si può credere…ci siamo sentite per gli auguri della nuova arrivata e adesso ti dobbiamo dire addio ti vorrò sempre bene, resterai sempre nei nostri cuori e di chi ti ha conosciuto R.i.p amica mia”.  “Che brutta notizia ..riposa in pace spero che da lassù possa guardare le tue figlie e dare forza hai tuoi genitori. Non ci posso pensare Riposa in pace amica mia”

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

“Compro il Pallone d’Oro di Maradona per distruggerlo”: fu umiliato da Diego, vuole vendicarsi

Terry Butcher ha oggi 65 anni. È stato il capitano della nazionale e tra i suoi - negativi -...

Nella stessa categoria