Tragedia sull’isola, giovane napoletano in vacanza trovato morto nel letto dai genitori

Era in vacanza con i genitori e la sua fidanzata all’isola d’Elba, il 33enne napoletano trovato morto all’interno del suo letto. Ieri sera l’uomo era uscito in compagnia della fidanzata, che alloggia altrove con i suoi familiari, e di alcuni amici ed è rincasato a tarda notte. Quando è rientrato – si legge su Il Mattino – stava bene o perlomeno non presentava segni evidenti di sofferenza. Fonti investigative riferiscono che i genitori avrebbero sentito il figlio russare o comunque respirare rumorosamente durante la nottata ma non ci avrebbero fatto troppo caso, poi stamani non vedendolo svegliarsi sono entrati in camera e lo hanno trovato morto. Sull’accaduto indagano i carabinieri di Portoferraio ma saranno fondamentali gli esiti dell’autopsia per capire le cause del decesso.