Nonno orco getta il nipotino di 2 anni nel forno bollente: “Aveva il demonio dentro”

Immagine 'Zazoom'

Si è salvato per miracolo il piccolo di 2 anni gettato tra le fiamme del forno dal nonno. Il bambino non è comunque fuori pericolo: è infatti in coma ed ha riportato lesioni sul 50% del corpo. I fatti sono accaduto in Russia. Il bimbo si trovava a casa dai nonni perché i sui genitori erano fuori per lavoro, pare però che la coppia si sia ubriacata e a quel punto il nonno ha iniziato a delirare a credere che il nipotino fosse indemoniato, così per “salvarlo” lo ha gettato nelle fiamme della stufa domestica.

A lanciare l’allarme sarebbe stata la nonna insieme a una loro vicina di casa. Il nonno è accusato di tentato omicidio.