Non gli avevano voluto dare i soldi per il parcheggio a Mergellina e lui, per ritorsione, ha iniziato a prendere a calci e pugni la loro vettura. Le due donne,hanno chiamato i carabinieri, che lo hanno individuato e arrestato: in manette un parcheggiatore abusivo di 48 anni, Jouhri Mohamad, di origini marocchine e senza fissa dimora, che ora dovrà rispondere di tentata estorsione e danneggiamento. Lo riporta Fanpage.

È accaduto ieri sera, 9 giugno, intorno alle 21. Le due, una donna di 25 anni e una di 36, avevano trovato un posto per l’auto tra via Caracciolo e via Mergellina, nella zona degli chalet. Avevano parcheggiato sulle strisce blu, avevano comprato il grattino e lo avevano posizionato sul cruscotto. Prima che si allontanassero dall’automobile, però, sono state bloccate da un uomo, che ha chiesto loro il denaro per il parcheggio. Le due gli hanno mostrato il grattino, hanno protestato per quello che sarebbe stato un pagamento doppio oltre che illegale. E così l’uomo ha dato di matto iniziando a scagliarsi contro la vettura. Fino all’intervento dei carabinieri che lo hanno bloccato e arrestato.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.