Piazza di spaccio smantellata a Casavatore, due in manette: incastrati dai cani antidroga

Piazza di spaccio smantellata ieri pomeriggio a Casavatore. L’intervento è stato effettuato dagli agenti del commissariato Secondigliano che, nel corso di un servizio di polizia giudiziaria, con il supporto dei cani antidroga dell’Unità Cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale, sono intervenuti in uno stabile su corso Italia.

I poliziotti hanno controllato un’abitazione di proprietà di un 57enne dove hanno trovato la  somma di 1640 euro e una chiave che ha aperto la porta di un ballatoio.  Nella stanza sono stati rinvenuti 15 grammi circa di cocaina, buste, pellicole, forbici, cucchiaini, un bilancino di precisione, un tablet collegato ad un sistema di videosorveglianza ed un cellulare. Gli agenti, dopo aver accertato che il cellulare apparteneva ad un altro uomo già noto alle forze dell’ordine, hanno controllato anche il suo appartamento, situato nel medesimo stabile, scoprendo un bilancino di precisione, la somma di 1130 euro e una busta di cocaina per il peso di circa 50 grammi. I due uomini, Salvatore Cecere di 57 anni e Raffaele Petruccione di 54 anni, sono stati arrestati con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti.