Picchiava la moglie e i familiari, arrestato in provincia di Napoli

Immagine di repertorio

La Polizia di Stato di Castellammare di Stabia ha dato esecuzione, nella tarda mattinata di ieri, ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di R.S. di anni 43.

Costui, dalle rilevanze investigative, è stato considerato di indole particolarmente prevaricatrice e violenta, abituato a vessare la moglie ed altri familiari, ricorrendo quasi quotidianamente a insulti e minacce, nonché a percosse che hanno cagionato più volte il ricorso delle vittime alle cure mediche.

La spirale di violenza è stata finalmente interrotta ieri grazie all’attenzione che la “rete di protezione”, prevista dalla vigente normativa del Codice Rosso, ha saputo dedicare tempestivamente alla triste vicenda familiare. L’epilogo della triste vicenda è avvenuto con l’arresto di R.S. che,  dopo le formalità di rito, è  stato tradotto presso il carcere di Poggioreale a Napoli.