25.3 C
Napoli
martedì, Agosto 16, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

“Promettono i posti in Asìa”, l’accusa del consigliere comunale di Napoli


«Dei consiglieri» starebbero «promettendo posti di lavoro a destra e a manca» relativamente al nuovo concorso di Asìa Napoli appena bandito per 500 nuovi ingressi nel triennio. L’allarme viene lanciato in consiglio comunale convocato sul bilancio da Claudio Cecere esponente del 5 Stelle in Aula.

Stando alle parole di Cecere, il meccanismo che potrebbe verificarsi sarebbe il seguente: «Si promettono 500 posti di lavoro e per la legge dei grandi numeri ne entrano tipo 50, convinti di essere entrati grazie al politico di turno. Si tratta di un vecchio schema da Prima Repubblica». C’è questo pericolo? Sarà davvero così? C’è qualcuno che avrebbe promesso ad aspiranti operatori ecologici di entrare effettivamente a far parte della pianta organica di Asìa Napoli? Il consigliere pentastellato Cecere per scongiurare quest’ipotetico andazzo, chiede al «sindaco Gaetano Manfredi di fare un comunicato e prendere posizione, dimostrando che il concorso di Asìa rispetta i criteri di trasparenza e serietà».

Le repliche

A raccogliere l’appello di Cecere è Carlo Migliaccio consigliere comunale di Insieme per Napoli Mediterranea e presidente della commissione consiliare Ambiente e Mare, che aveva a sua volta già chiesto attenzione su possibili dinamiche non chiare rispetto alle nuove assunzioni nella partecipata dei rifiuti. «Ribadiamo che l’unico modo per entrare in Asìa è studiare per il concorso. Ci sono delle banche dati riguardanti i partecipanti. Bisogna prepararsi e non affidarsi a false promesse dei cosiddetti “amici degli amici”».

Dalla giunta comunale arriva l’invito a coloro i quali vorranno partecipare al concorso a «stare attenti» dall’assessore all’Ambiente Paolo Mancuso. «In passato – le parole dell’assessore ed ex magistrato – ci sono state delle persone che si sono affidati a veri e propri strozzini» per aspirare a un posto di lavoro. Mancuso aggiunge: «Stiamo pensando di aprire degli sportelli di consulenza, composto da personale Asìa e anche dall’Assessorato all’Ambiente, ai quali i candidati possono rivolgersi per avere tutto il supporto che desiderano. Bisogna seguire le indicazioni sul sito di Asìa, non altro».

Le parole di Manfredi su Asìa

Intanto, a margine del consiglio comunale sul Documento Unico di Programmazione e Bilancio di previsione 2022-2024 arrivano le parole del primo cittadino Gaetano Manfredi. «Noi non abbiamo spazzini – il commento del sindaco – e non possiamo garantire la pulizia e il decoro che la città merita».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Antonio Sabbatino
Antonio Sabbatino
Iscritto all'Albo dei pubblicisti dall'ottobre 2012, ho sviluppato nel corso degli anni diverse competenze frutto dell’esperienza sul campo in ambito politico, sociale e di cronaca, sia bianca che nera. Sono stato conduttore radiofonico di programmi musicali presso Radioattiva, radio web napoletana e redattore e collaboratore di diverse testate online. Attualmente sono inviato per il quotidiano Roma, il più antico giornale napoletano, di InterNapoli.it che rappresenta una delle realtà più dinamiche del panorama giornalistico napoletano, campano, la neonata testata Tell che approfondisce i grandi temi politico-sociali a più livelli e Comunicare il Sociale rivista specializzata di Terzo Settore.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Vincenza muore dopo il parto a Napoli, indagine della Procura

La Procura della Repubblica di Napoli ha aperto un'inchiesta dopo la morte di Vincenza Donzelli. L'operatrice culturale 43enne, fondatrice...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria