Presunto caso di scabbia nel carcere di Poggioreale, 21enne di Mugnano in isolamento

Presunto caso di scabbia nel carcere di Poggioreale. La vicenda è venuta alla luce il 14 giugno scorso quando la madre di un 21enne detenuto nella casa circondariale napoletana, si è recata in visita al figlio. Arrivata a colloquio, la donna ha appreso della sua assenza a causa di una malattia contagiosa. A rendere nota la vicenda è stato l’avvocato del giovane, Michele Salomone, che questa mattina si è recato nel carcere di Poggioreale dove al legale è stato confermato che il suo assistito è tuttora posto in isolamento a causa di un contagio da scabbia. Il difensore di fiducia ha immediatamente chiesto copia della cartella clinica per un ulteriore riscontro sulla vicenda, chiedendo che vengano disposti gli opportuni accertamenti e provvedimenti per le condizioni di salute del giovane.

Il 21enne è detenuto dal 4 aprile scorso nel padiglione Livorno del penitenziario napoletano su provvedimento della Procura della Repubblica di Modena