Schianto in moto la vigilia di Natale, Luca muore dopo un mese di agonia: lacrime in Campania

luca

Ha lottato con tutte le sue forze ma non ce l’ha fatta, è morto Luca Massaro. Il 42enne, originario di Montefusco, in provincia di Avellino, è deceduto dopo un mese di agonia all’ospedale Moscati. Troppo gravi le ferite riportate nell’incidente avvenuto, in sella alla sua moto alla vigilia di Natale, lungo la provinciale che collega Altavilla Irpinia a Tufo, dove si era trasferito con la famiglia. Oltre due anni fa una terribile tragedia aveva sconvolto Luca e la famiglia Massaro. Giuseppe, il padre del 42enne, fu ritrovato carbonizzato dalla figlia. Il 69enne era scomparso da casa la sera prima. Luca e la sorella lo avevano cercato a lungo, e avevano poi allertato le forze dell’ordine. Ma Giuseppe, qualche ora prima, come si legge sul sito de Il Mattino, si era dato fuoco. Nessuno ha mai saputo le motivazioni di quel gesto estremo.

Tantissimi i messaggi di speranza pubblicati su Facebook nei giorni scorsi, “Luca ti aspettiamo”. Poi sabato sera la tragica notizia.