Scuole aperte a Mugnano, il sindaco ringrazia e ironizza: “Noi non siamo pecore…”

Luigi Sarnataro si è tolto qualche sassolino dalle scarpe dopo le tante richieste di chiusura delle scuole. Stamattina la fascia tricolore di Mugnano ha scritto un lungo post in cui fa chiarezza sulla sua decisione di non chiudere le scuole, a differenza di tanti altri colleghi:  “Le scuole vanno chiuse quando nevica, non quando c’è il sole. Anch’io ho ricevuto tantissime pressioni a fare quello che fanno gli altri, ma chiudere oggi sarebbe stato evidentemente sbagliato, oltre ad essere un’ennesima beffa per le mamme lavoratrici, che ringrazio per la pazienza e comprensione avuta in questi 3 giorni. Come comune di Mugnano e come amministrazione, non abbiamo sbagliato un colpo e ringrazio tutta la giunta e lo staff per la gestione dell’emergenza neve. Noi pensiamo con la nostra testa, non siamo pecore!”. La stilettata potrebbe essere stata indirizzata ai membri della locale opposizione oppure agli amministratori dei Comuni limitrofi che hanno deciso di chiudere le scuole. Infatti nell’agro giuglianese solo Villaricca e Mugnano hanno tenuto i plessi scolastici aperti.